FAQ

FAQ – Questioni frequenti: cerca la tua risposta tra le domande più frequenti.


Vorrei diventare Maestro di Scherma, che cosa devo fare?

Devi prendere il diploma di Maestro di Scherma. Per fare il Maestro di Scherma in Italia è obbligatorio avere il diploma magistrale: l’Accademia Nazionale di Scherma è l’Ente autorizzato dallo Stato italiano al rilascio dei diplomi magistrali nella scherma.

Posso rivolgermi all’Accademia Nazionale di Scherma?

Sì. L’Accademia Nazionale di Scherma (ANS) è stata la prima Accademia autorizzata a rilasciare il diploma magistrale su tutto il territorio nazionale dalla costituzione del Regno d’Italia (1880 – Decreto Reale).

Il diploma di “Maestro di Scherma” rilasciato dall’ANS, quindi, ha una validità legale?

Sì: come detto, la legge italiana prevede che per fare il Maestro di Scherma in Italia è obbligatorio avere il diploma magistrale.

Per prendere il diploma magistrale di “Maestro di Scherma” cosa devo fare?

La carriera magistrale di scherma prevede un percorso formativo, che ad esempio per la scherma olimpica si articola nei seguenti livelli, secondo il Sistema Nazionale delle Qualifiche dei Tecnici sportivi (SNaQ) adottato dal CONI:
- “Aiuto Allenatore – Tecnico di Primo Livello SNaQ” cioè “Istruttore Regionale”;
- “Allenatore – Tecnico di Secondo Livello SNaQ” cioè “Istruttore Nazionale”;
- “Allenatore Capo” cioè “Maestro di scherma olimpica”.
A ciascuna qualifica o livello corrispondono requisiti, formazione, crediti formativi e sessioni d’esame specifici, che possono essere facilmente identificabili alla voce Bando del presente sito.

Col diploma di “Aiuto Allenatore – Tecnico di Primo Livello SNaQ” cioè “Istruttore Regionale” posso operare in qualsiasi contesto?

No. Tale qualifica non consente autonomia nell’insegnamento della scherma.
La Federazione italiana scherma richiede per ciascuna società schermistica che ci sia almeno un “Allenatore – Tecnico di Secondo Livello SNaQ” cioè “Istruttore Nazionale”.
“Allenatore Capo” cioè “Maestro di scherma olimpica” è la qualifica apicale che coordina tutti gli altri livelli di Tecnici.

In qualsiasi società schermistica affiliata alla Federazione italiana scherma è obbligatoria la presenza almeno di un diplomato ANS al livello di “Istruttore Nazionale”?

Si. Viene denominato dallo Statuto della Federazione italiana scherma (FIS) "Tecnico affiliante".

Sono uno studente delle scuole superiori, quale vantaggio posso ricavare dal possesso di un diploma rilasciato dall’ANS?

Il diplomi rilasciati dall’ANS sono validi ai fini dell’attribuzione del credito formativo agli esami di Stato della Scuola Secondaria di 2° grado.

Se appartengo alle forze armate, di polizia o ad altro corpo dello Stato (ad es. sono un militare o un poliziotto), posso trascrivere il diploma rilasciato dall’ANS nel foglio matricolare?

Sì. Anche ai sensi della Legge 31 marzo 2000, n. 78, queste Amministrazioni sono firmatarie di apposite Convenzioni con il CONI ed emanano relative circolari in materia.

Sono un diplomato ANS come "Maestro di Scherma" ed intendo esercitare all'estero, in particolare nell'Unione europea: l'ANS mi può aiutare per il riconoscimento del diploma?

Sì. In aderenza alle indicazioni della Commissione europea e delle conseguenti azioni del Single Market Act I considerate prioritarie per lo sviluppo del Mercato Interno UE, nonché della direttiva 2013/55/CE, l'ANS offre la massima cooperazione amministrativa per favorire la mobilità dei Maestri d'Armi tra gli Stati membri.

L’Accademia riceve contributi, incentivi, finanziamenti (ad es. dalla Federazione italiana scherma) per le attività connesse agli esami e al rilascio dei diplomi magistrali?

No. In ciascun bando sono infatti pubblicate le cd tasse di esame a copertura degli oneri sostenuti dall’Accademia per lo svolgimento delle relative attività, istituzionalmente attribuite sin dal Decreto Reale 21 novembre 1880.

Le tasse di esami si intendono non soggette ad ulteriori oneri?

Si, qualora ricorrano le condizioni di legge e di tesseramento connesse alle previsioni agevolative in materia di attività sportiva. L’Accademia provvede gratuitamente al tesseramento.

Il solo tesseramento alla FIS consente di godere delle agevolazioni ex art. 148 TUIR e quindi versare le tasse senza ulteriori oneri?

No, ad oggi le Autorità competenti purtroppo lo escludono.
L'Accademia è Membro d'Onore della FIS sin dal 1929, ma non è un affiliato.